Il telescopio

Il telescopio catadiottrico


I telescopi catadriottici sono dei telescopi ibridi, parte rifrattori e parte riflettori. Inventati in Germania dall'astronomo Bernhard Schmidt nel 1930, questi telescopi hanno uno specchio primario nella parte finale del tubo ed una lente correttrice all'inizio per corregere i problemi di aberrazione.

Questi telescopi (privi dello specchio secondario e dell'oculare) vengono usati principalmente in fotografia astronomica inserendo la pellicola (o il sensore) sul fuoco dello specchio principale.

Un evoluzione di questo telescopio Ŕ lo Schmidt-Cassegrain che introduce un secondo specchio che riflette la luce dello specchio principale in un foro praticato nel principale stesso.


Lo schema di un telescopio catadiottrico Schmidt-Cassegrain