Argomenti correlati

Un Uragano

Categoria di un uragano


Un uragano viene classificato in base alla sua intensità seguendo la scala di Saffir-Simpson che prevede 5 differenti livelli.

Categoria Vento Altezza onde Effetti
1 da 119 a 153 km/h 1.2 - 1.6 metri I danni sono abbastanza lievi. Nessun edificio viene danneggiato salvo quelli privi di fondamenta come prefabbricati e bungalow. Le mareggiate possono causare l'allagamento di zone vicine alla costa e lievi danni ai moli portuali.
2 da 154 a 177 km/h 1.7 - 2.5 metri I danni sono pressocchè gli stessi del livello 1. Anche in questo caso gli edifici in muratura non subiscono danni particolari se si escludono le strutture in legno tipo tetti o finestre che possono essere danneggiati. Le strade costiere e le città portuali possono subire degli allagamenti più o meno considerevoli.
3 da 178 a 209 km/h 2.6 - 3.7 metri I danni provocati dal livello tre cominciano ad essere consistenti. Alberi sradicati, danni a porte e finestre estesi anche a piccole case prive di fondamenta che possono essere demolite con molta facilità. Allagamenti estesi (fino a 15 e 20 km di diametro) nelle zone vicino alla costa che necessitano di evacuazione immediata degli abitanti.
4 da 210 a 248 km/h 3.8 - 5.4 metri Alberi, cartelloni pubblicitari e insegne vengono spazzati via dai venti fortissimi. I tetti delle abitazioni vengono scoperchiate con sorprendente facilità e le abitazioni prive di fondamenta vengono distrutte. Le strade e le zone litoranee vengono completamente sommerse e la vita delle persone viene messa a grave rischio. Può essere necessario lo sgombero su larga scala di gran parte della popolazione residente nelle zone costiere e fino a 3-4 km nell'entroterra.
5 > 248 km/h > 5.4 metri Il livello 5 rappresenta la massima violenza di un uragano. I danni provocati sono gli stessi del livello 4 ma amplificati. Gli edifici meno robusti vengono letteralemnte spazzati via. Imbarcazioni ed automobli vengono sollevate da terra e distrutte dalla forza del vento. Gli allagamenti raggiungono estensioni ed altezze rilevanti. Le vite umane in pericolo aumentano vertiginosamente.


Negli uragani di categoria 4-5 è molto frequente la perdita di vite umane (l'uragano Katrina era di forza 4) e la devastazione di centri abitati con conseguenti gravi danni sull'economia del paese colpito. Tra i più devastanti uragani si ricorda Isaac che nel 1900 colpì Gavenstone (in Texas) uccidendo più di 8000 persone.


Galvenston devastata dopo il passaggio di Isaac