L'eclissi di Luna

Cicli di Saros


Come abbiamo visto in precedenza, la posizione di Terra, Luna e Sole Ŕ il prerequisito fondamentale per il verificarsi di una eclisse. Considerando quindi che periodicamente i pianeti tornano ad occupare le stesse posizioni, possiamo affermare che ciclicamente le eclissi si ripetono.

Questo ciclo periodico denominato ciclo di SAROS venne scoperto addirittura dagli antichi astronomi Babilonesi ed ha una durata pari a 6585 giorni che corrispondono pi¨ o meno a 18 anni, 10/11 giorni.

Il calcolo per arrivare al Ciclo di Saros Ŕ il seguente:

La Luna compie un orbita intorno alla Terra in 29.53 giorni (calcolato come il tempo intercorrente tra 2 lune nuove). Questo intervallo di tempo Ŕ chiamato mese sinodico.

La Luna passa per lo stesso nodo dopo 27.21 giorni. Questo intervallo Ŕ definito come mese draconico.

Il Sole impiega 346.63 giorni per ritrovsarsi sullo stesso nodo lunare. Questo intervallo Ŕ definito anno dell'eclissi.

Questi periodi non sembrano avere caratteristiche in comune ma invece ne hanno una molto importante che li accomuna. Sono tutti multipli di 6585, e quindi 223 mesi sinodici (6585.321 giorni) equivalgono quasi esattamente a 242 mesi draconici (6585.357 giorni) e circa 19 anni dell'eclissi (6585.781 giorni).

Dividendo 6585 per 365 otteniamo all'incirca 18 anni, 11 giorni e 8 ore ( i giorni in realtÓ sono 10 se nel periodo sono inclusi 5 anni bisestili, oppure 12 se gli anni bisestili inclusi sono tre) si ripete la stessa configurazione e si ha un'eclissi simile alla precedente.