Il DVD

Leggere il DVD


Il compito del lettore DVD Ŕ quello di trovare e leggere i bumps e le zone piane memorizzate sul disco e ricostruire con questi l'informazione in termini di Bit e Bytes. Considerando le dimensioni incredibilmente piccole della traccia dei bumps e dei pits si comprende quanto il lettore DVD debba essere preciso ed affidabile.
Un lettore DVD Ŕ composto da 3 elementi fondamentali:
  • Un motore che ha il compito di far girare il disco ad una velocitÓ costante che varia tra i 200 ed i 500 giri al minuto.
  • Un laser ed una lente per puntare e leggere i bumps durante la rotazione.
  • Un meccanismo che permette al laser di muoversi seguendo la spirale incisa sul disco.


L'interno di un lettore DVD

Come giÓ detto, per poter rilevare la presenza di un bump, il laser viene puntato sullo strato argentato che provvede a rifletterlo. L'intensitÓ del riflesso sarÓ differente a seconda che venga colpito un bump piuttosto che una zona piana e viene rilevata da un sensore ottico che in questo modo ricostruisce i singoli bits.


La differente intensitÓ riflessa da una zona piana e da un bump

Nei DVD con doppio strato, il laser deve poter puntare sia la traccia dorata che quella argentata. Per far questo usa delle intensitÓ differenti. Quella pi¨ bassa per riflettere i bumps della traccia dorata. Quella pi¨ alta per poter attraversare lo strato dorato ed accedere ai bumps dello strato argentato sottostante.

La parte pi¨ difficile del processo di lettura Ŕ comunque quella di tenere il laser centrato sulla spirale. Questo lavoro viene svolto dal tracking system che controlla il movimento del laser verso l'esterno e di conseguenza regola la velocitÓ di rotazione del disco.

All'inizio della spirale (dove il raggio Ŕ minimo) possono essere memorizzati molti meno dati che alla fine (dove il raggio Ŕ al massimo), per cui solo sincronizzando la rotazione ed il movimento del laser sarÓ possibile leggere i dati ad una velocitÓ costante.