Argomenti correlati

Il tatuaggio

I rischi


Un tatuaggio è una forma d'arte molto bella e significativa però chi decide di farlo deve assicurarsi che tutte le condizioni igieniche vengano rispettate. Non bisogna dimenticare infatti che esistono dei rischi igienici dovuti al contatto della macchina e degli aghi con la pelle e alla fuoriuscita di sangue.

Tutto il materiale che viene riutilizzato per più persone (punteruolo in cui scorre l'ago, gli aghi stessi, il rasoi eventualmente usato per pulire la zona da tatuare, ecc... ec...) deve essere sterilizzato con un apparecchio chiamato autoclave che solitamente troviamo anche negli ospedali.

Questa macchina (simile esteticamente ad un microonde), producendo calore e pressione riesce in pochi minuti a sterilizzare gli strumenti distruggendo ogni microorganismo vivente.

Il resto del materiale usato, come l'inchiostro, la spugnetta per la pulizia del sangue, i guanti ed i tappini utilizzati per l'inchiostro, devono essere rigorosamente usa e getta.

Se siete di fronte ad un professionista serio sarà lui stesso a spiegarvi l'importanza della sterilizzazione e ci terrà a mostrarvi che tutto è fatto secondo le regole che abbiamo appena visto.

In caso contrario sta a voi verificare che tutto sia fatto nel modo corretto. In fondo ne va della vostra salute, quindi non vi fate scrupoli se vedete qualcosa che non va.